HO ADOTTATO UN KOALA

Mi sono sentita inutile, mi sento tutt'ora così e la mia empatia mi sta devastando!

Australia io ti maledico, come maledico l'Amazzonia e tutto il resto.

Le notti insonni, il mio fidanzato prima o poi mi mollerà o impazzirà credo.

Ieri mi ha chiesto: "Cosa puoi fare?"

"Nulla!!!" Gli ho detto...."nulla!!! Se no sarei già lì, ma non so nemmeno medicare un animale, figuriamoci una persona completamente bruciata. Salvo conigli, non sono una veterinaria".

Non sono dispiaciuta solamente per gli animali, sia chiaro, hanno perso la vita anche delle persone e alcune di loro tentavano di salvare degli innocenti.

Sono dispiaciuta per i pompieri che avranno i polmoni marci e non dormono da settimane, sono dispiaciuta per dei civili che passano le loro giornate a salvare canguri, koala ed altri animali indifesi e no! Non dovrebbero farlo loro!

Sono moralmente a pezzi, perché non li stiamo aiutando. Potrebbe succedere anche a noi un domani. Potremmo esserci noi su quei TG. Un grido disperato non risolverà mai nulla lo so, quindi ho adottato un koala. Non cambierà le cose lo so, ma qualcosa va fatto!

Ringrazio di cuore tutte le persone famose e non, che hanno donato quantità enormi di denaro. Tutto questo ha scatenato un enorme sensibilità.

Ringrazio di cuore i piloti che hanno gettato casse di carote per dare un po' di cibo agli animali ancora in pericolo.

Se anche voi pensate che non si possa fare nulla, sappiate che non è così!

Ci sono moltissimi siti (veri) a cui donare anche solamente 5€ o se vorrete fare come me, cliccate qui per adottare un koala.

Probabilmente non cambierà nulla, ma se continuiamo a pensare che abbiamo molti da aiutare qui nel nostro Stato e intanto vediamo bruciare il mondo, allora avremo già perso!

E io, non sono pronta a perdere!

Per vostra informazione, l'ho chiamato Hancock, un survivor merita sempre un nome da eroe.

Red Esse

Leggi anche...

Io sono, tu sei, egli ascolta...e noi ci raccontiamo

 

Le catene di J

27.12.2019

Fin da quando ero piccola, ricordo che mio padre ha sempre avuto un carattere possessivo verso mia madre. Ricordo dei tanti insulti ricevuti, sia io, che mia mamma e mia sorella. Abbiamo sempre vissuto nella rigidità delle regole, come se fossimo in caserma, essendo mio padre un ex militare, attualmente in pensione.

il 17 settembre 2017 alle 9.40 circa di mattina, Fortunato fu salvato da dei ragazzi che passavano per caso in una piazzetta e videro tre persone armate di bastone, che cercavano di ucciderlo.I passanti, increduli e storditi si sono subito mobilitati e sono riusciti a metterlo in sicurezza e lo hanno portato in canile a Cecina.

eravamo la coppia delle coppie, o almeno così pensavo. Siamo stati insieme quattro anni e non ho mai avuto alcun sospetto.