HO PAURA DI DIVENTARE MAMMA

Eccola svelata, una delle mie più grandi paure.

Avere figli è giusto?

Una delle domande che mi ripeto spesso, io ansiosa cronica, perché mai dovrei mettere al mondo un figlio.

Consapevolmente tutto legato al fatto che, non do molti anni al pianeta Terra, perché lo stiamo lentamente distruggendo e non me la sento di mettere al mondo un figlio ora.

Mio figlio potrebbe avere qualcosa

Non è una paura comune? È solo mia? Se sì, ci penso molto spesso. 

Mio figlio potrebbe avere qualche problema di salute e io potrei non essere all'altezza di tutto questo. 

Ho 34 anni e penso consapevolmente a tutte le valutazioni del caso.

Sono una maniaca del controllo e la gravidanza è uno dei pochi casi in cui si ha poco controllo.

Potrei avere un aborto

È successo a molte, lo so bene e mi dispiace. 

Penso che una cosa simile non dovrebbe succedere a nessuno. 

Penso che non dovrebbe nemmeno esistere la parola aborto. Però esiste e so che se dovesse succedere a me, non reggerei il colpo, perché mi conosco e perché sono satura!

Il pensiero di provare ancora del dolore, mi annienta.

Potrebbero fare del male a mio figlio

Vivo nel mondo reale, in cui tutto è sotto gli occhi di tutti. 

Ognuno di noi guarda i TG. 

Parlo con amiche e vengo a scoprire che le loro figlie sono vittime di bullismo o peggio.

Io stessa sul mio Blog ho raccontato alcune storie che le persone mi hanno scritto: violenza e infanzie non facili.

Io, madre, dovrei proteggerlo da questo mondo, che da un lato è diventato troppo e dall'altro lato non è abbastanza!

Ho paura di non riuscire ad essere una brava madre

Ho paura di non essere all'altezza, credo sia tutto incentrato in questa frase. Il "non essere abbastanza" fa di te una che, probabilmente, non sarà in grado di fare la madre.

Ho paura che diventare madre sia un compito troppo difficile, sono una figlia quindi lo so! 

Se faccio una breve analisi di me stessa, concludo dicendo che sono stata e sono tutt'ora una figlia "difficile".

Sei madre per sempre, anche quando tuo figlio/a avrà 40 anni sarai sempre sua madre, dovrai sempre occupartene, vivrai solamente per lui/lei.

Ho paura di non potergli dare abbastanza, ho paura che se avrà un po' del mio carattere, somatizzerà il dolore e lo nasconderà dietro a degli occhiali da sole, senza dir nulla a nessuno, senza chiedere aiuto.

Mio figlio in questo mondo

Mi chiedo spesso: mio figlio in questo mondo si troverà bene?

Si farà venire il mal di stomaco per le ingiustizie come sua madre (speriamo di no)?

Questo mondo amerà mio figlio come merita?

Soprattutto: a mio figlio piacerà il mondo che gli stiamo lasciando? (io non credo)

Ho sempre guardato con occhi lucidi le gravidanze delle mie amiche e di mia sorella. Amo il pancione (anche le tette grosse), ma quando si tratta di me, arriva la paura.

Questa magia di poter dare alla vita una creatura, dev'essere impagabile.

La maggior parte delle paure che ho elencato, molte donne che conosco le hanno provate e ho pensato "magari scrivendo questo articolo mi sfogherò e mi sentirò meglio" la condivisione è anche questo.

Sentire una mano (anche estranea) sulla tua spalla che ti dica "abbiamo avuto tutte paura, stai tranquilla".

A tutte le mamme, che fanno il lavoro più difficile al mondo e non hanno abbastanza riconoscimenti, grazie di cuore!

A presto.

Red Esse

Leggi anche...

Io sono, tu sei, egli ascolta...e noi ci raccontiamo!  

Le catene di J

27.12.2019

Fin da quando ero piccola, ricordo che mio padre ha sempre avuto un carattere possessivo verso mia madre. Ricordo dei tanti insulti ricevuti, sia io, che mia mamma e mia sorella. Abbiamo sempre vissuto nella rigidità delle regole, come se fossimo in caserma, essendo mio padre un ex militare, attualmente in pensione.

il 17 settembre 2017 alle 9.40 circa di mattina, Fortunato fu salvato da dei ragazzi che passavano per caso in una piazzetta e videro tre persone armate di bastone, che cercavano di ucciderlo.I passanti, increduli e storditi si sono subito mobilitati e sono riusciti a metterlo in sicurezza e lo hanno portato in canile a Cecina.

eravamo la coppia delle coppie, o almeno così pensavo. Siamo stati insieme quattro anni e non ho mai avuto alcun sospetto.