STOP AI WET MARKET

Oggi è la giornata internazionale della Terra, facciamole tutti insieme un bel regalo. Leggete cosa sto per proporvi.

Stop ai Wet Market!

Settimana scorsa sui miei social avrete visto che vi informavo della petizione di Animal Equality per fermare i Wet Market. Una petizione rivolta all'Onu con obiettivo di 300.000 firme.

Siamo già sulla buona strada, ma c'è bisogno anche di te, vuoi sapere il perché?

Insieme dobbiamo dire basta alla crudeltà con cui gli animali vengono macellati vivi in condizioni igieniche pessime, ogni giorno!

Fonte "Animal Equality"
Fonte "Animal Equality"

Insieme dobbiamo dire basta, perché il COVID 19 potrebbe essere partito (diciamo che è partito senza tante storie) da uno di questi Wet Market e noi dobbiamo difenderci da una nuova pandemia!

In questi Wet Market, troviamo, ogni giorno: tartarughe impacchettate con pellicola di plastica, ancora VIVE, come fossero frutta, coccodrilli uno sopra all'altro a cui viene mozzata la coda e il resto del corpo viene lasciato sanguinante, sui pavimenti o sopra ad altri animali vivi. Gabbie piene di serpenti, volpi, cani, conigli e moltissimi altri.

La pandemia è partita da uno di questi posti, dove, l'orrore è il vero protagonista.

Noi dobbiamo dire BASTA!

I Wet Market nel mondo

Qui potrai fare la differenza, in alcuni casi vince solo il passaparola e NOI abbiamo il dovere di eliminare questi mercati del terrore in ogni luogo del mondo, non solamente in Cina, ma anche in America Latina, in Vietnam e molti altri posti. 

Fonte "Animal Equality"
Fonte "Animal Equality"

Non solo per evitare una nuova pandemia, ma per cancellare la crudeltà dai nostri libri di storia. Per dimostrare al mondo e a noi stessi, che siamo realmente esseri umani!

Cliccando qui, potrai firmare la petizione di Animal Equality. 

I Wet Market documentati da "Le Iene"

Ieri sera, Le Iene, hanno mandato in onda un servizio di Gaston Zama, dove potrai vedere con i tuoi occhi, cosa c'è nei Wet Market, bisogna aprire gli occhi per iniziare a cambiare il mondo, prenditi il coraggio che ti serve e guarda qui.

Servirà per convincerti a fare la differenza con una semplice firma. Servirà a sensibilizzarti su alcuni temi che, a volte, pensiamo non ci riguardino e invece è scoppiata una pandemia, probabilmente dovuta a tutto questo orrore, quasi certamente dovuta a tutto questo!

Fonte "Animal Equality"
Fonte "Animal Equality"

Con questo virus, il nostro pianeta ci ha mandato un messaggio. Abbiamo visto che, ultimamente, alcuni animali hanno ripreso spazio, ci hanno dimostrato che senza di noi, stanno meglio.

Noi dobbiamo imparare a conviverci, a rispettarli e ad amare di più il nostro pianeta. Ognuno di noi, nel suo piccolo, può fare qualcosa.


In tutto il mondo esistono molti movimenti per fermare questi Wet Market. Leonardo Di Caprio ha deciso di attivarsi, come sempre, e creare quello che sto per mostrarti:

"End The Trade" unisciti a noi!

Facciamo sentire ai governi di tutto il mondo che non siamo più disposti a queste atrocità e non siamo più disposti a future pandemie.

Ricordati: oggi porti quella mascherina, provi quella paura ad uscire, non dormi bene la notte, hai perso un tuo caro senza poterlo salutare, ti hanno tolto la libertà di poter correre con i tuoi amici, perché qualcuno in un Wet Market ha fatto macellare un animale selvatico, diffondendo il virus.

Se pensi che quelle torture non ti riguardino e che con un vaccino risolveremo tutto, ti sbagli.

Non potremo sapere cosa si diffonderà in quei luoghi d'orrore in futuro, per cui, agisci ora!

Il cambiamento inizia da te, è finito il tempo dei "non mi riguarda", riguarda tutti noi.

Mi sono scattata questa foto: con il cartello #ENDTHETRADE, con la speranza che molti di voi facciano la stessa cosa e che condividano.

Vi aspetto.

Red Esse

Fai la differenza insieme a me
Fai la differenza insieme a me